Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_yaounde

Cooperazione allo sviluppo

 

Cooperazione allo sviluppo

>> Cooperazione allo sviluppo

Pur avendo rappresentato uno dei primi partner storici a beneficiare degli aiuti a dono italiani (i quali risultano essere stati, negli ultimi venticinque anni, circa 55 milioni di Euro), il Camerun non figura nel novero dei Paesi prioritari ai sensi delle Linee Guida Triennali della Cooperazione italiana per il periodo 2013-2015.

Nel periodo recente, gli interventi della Cooperazione italiana sono stati maggiormente indirizzati ai settori della sanità e della tutela dei soggetti diversamente abili. Il piu’ cospicuo progetto finanziato sul canale bilaterale governativo, concluso nel 2010 e del valore di quasi 1 milione di Euro, è stato rivolto alla lotta all’AIDS a sostegno delle attività del centro di ricerca “Chantal Biya” di Yaounde.

Nell’agosto 2012 si è concluso il progetto triennale finanziato dalla DGCS di lotta all’AIDS realizzato dal COE (Centro Orientamento Educativo) di Mbalmayo per il valore di 714.820 Euro.

Nel 2013 si chiudera' anche il progetto triennale finanziato dalla DGCS per il tramite della  ONG Dokita, del valore di 820 mila Euro, volto al sostegno delle persone con disabilità a Yaounde.


20