Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_yaounde

Expo Milano 2015. Incontro con il Commissario Generale del Camerun (29 settembre 2014)

Data:

29/09/2014


Expo Milano 2015. Incontro con il Commissario Generale del Camerun (29 settembre 2014)

L’Ambasciatore Isopi ha incontrato il Commissario Generale camerunese per Expo 2015, Motomby Joseph Ndumbe, per fare  il punto sulla partecipazione del Camerun e sulla promozione congiunta dell’appuntamento milanese.
Il Camerun parteciperà all’Expo di Milano con un padiglione nazionale all’interno del Cluster Cacao sviluppando il tema “La coltivazione del cacao, un argomento per le opportunità”.

Il concept della partecipazione del Camerun

Quasi un decimo della superficie del Camerun, Paese ricco di etnie affacciato sul Golfo di Guinea che partecipa a Expo Milano 2015 all’interno del cluster del Cacao con uno spazio espositivo di 125 metri quadri, è destinato all’agricoltura. Una vocazione supportata dalla coltivazione principe, il cacao, il prodotto agricolo più esportato. Presente in Camerun fin dal periodo coloniale, ha consentito a molte popolazioni locali di entrare nell’economia di mercato.
Il Tema di Expo Milano 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita è anche uno stimolo per i coltivatori di tutto il mondo a integrare i concetti di quantità e qualità nel loro lavoro. Si deve assicurare una quantità di cibo sufficiente e ben distribuita, con una qualità che possa garantire la salute attraverso il rispetto dell’ambiente.
 
La gamma di benefici che i prodotti derivati dal cacao apportano alla qualità della vita è molto ampia: dall’industria alimentare e dolciaria a quella farmaceutica, dalla cosmesi all’artigianato, dalla produzione di biocarburanti all’impiego dei residui come fertilizzanti. Le politiche governative camerunensi a sostegno della produzione aiutano i contadini  a superare i problemi che devono affrontare, consentendo loro di cogliere le opportunità di un mercato in rapida espansione. Per questo si può dire che il cacao è vera energia per le persone, le aziende, le comunità e perfino per le nazioni, e sulla base di ciò è bene avviare un ragionamento e un dialogo tra gli attori della catena produttiva.

www.expomilano.org


174